CONDIVIDI

Regole per una casa ordinata

“Questo potrebbe tornarmi utile, lo tengo!”, “No, questo non posso gettarlo via, è un ricordo!”, “Per il momento lo lascio qui, poi lo butto”, “Riordinerò un’altra volta, ora non ho abbastanza tempo”. Sono alcune delle frasi che pronunciamo più spesso, espressioni apparentemente innocue, ma in realtà molto pericolose. Portano tutte al medesimo traguardo: casa in disordine e piena di cianfrusaglie inutili!

Se ci prendessimo la briga di gettare via tutto ciò che non serve appena ci capita tra le mani e rimettessimo al suo posto ogni cosa dopo averla utilizzata, nella nostra casa non regnerebbe il caos! Ma quasi tutti – forse, e sottolineo forse, c’è qualcuno che si salva – tendiamo a fare l’esatto contrario.

Ed è così che ci ritroviamo con vestiti e giocattoli sparsi ovunque, i cassetti e le mensole piene di oggetti inutili, la cui unica funzione è quella di acchiappare la polvere, riviste e libri collocati in ogni angolo libero, come se fosse obbligatorio riempire gli spazi vuoti. Risultato? Pur di non metterci a sistemare, ci inventiamo impegni improrogabili o tiriamo in ballo le scuse più eclatanti.

Ma se vogliamo che la nostra casa sia un posto accogliente per noi stessi e per gli ospiti che vengono a farci visita, non possiamo tenerla in queste condizioni! Sarà sufficiente seguire alcune semplici regole per rendere meno traumatica l’operazione di riordino.

Non sarà una passeggiata e nemmeno un lavoro rapido, ma vi assicuro che il risultato vi ripagherà della fatica. Cercate di destinare alla sistemazione della vostra casa i ritagli di tempo libero tra un impegno e l’altro.

  • Buttate via ciò che non vi serve. Non potete iniziare a sistemare se prima non vi sarete sbarazzati del superfluo. Tenete solo le cose che vi suscitano un’emozione o se sono veramente utili.
  • Dividete per categorie e sottocategorie: vestiti da una parte e oggetti dall’altra. Poi organizzate ciascun mucchio in sottogruppi.
  • Eliminate tutto ciò che è cartaceo: riviste, libretti di istruzione, vecchie fatture. Se si tratta di documenti importanti, conservateli all’interno di una cartella, oppure fate una scansione e salvateli sul pc.
  • Non siete obbligati a conservare tutti i regali: quelli orribili potete gettarli via.
  • Utilizzate le scatole: possono essere molto utili per tenere in ordine gli armadi o la cameretta dei bambini.
  • Piegate bene i vestiti: oltre al lato estetico, guadagnerete anche molto spazio.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.