CONDIVIDI

Pediluvio: un toccasana per togliere la stanchezza

Se a fine giornata avete le gambe stanche e gonfie e i piedi che vi fanno male, il pediluvio è decisamente un toccasana per i vostri arti doloranti. In questo articolo vi spieghiamo quindi come fare il pediluvio direttamente a casa vostra.

Questo è un rimedio poco costoso e facile da preparare; basta munirsi di una bacinella e dell’acqua, e degli altri ingredienti come sale ed eventualmente anche oli essenziali. Vediamo come si prepara.

Il pediluvio con sale e bicarbonato

Il sale da cucina e il bicarbonato producono effetti diversi: il primo è utile contro i gonfiori e la stanchezza, il secondo ha un effetto rinfrescante. 

Per fare un pediluvio di questo tipo, riempite una bacinella con dell’acqua calda. Aggiungete poi due cucchiai da cucina di bicarbonato per ogni litro d’acqua e una manciata di sale grosso. 

Immergete quindi i piedi nel liquido e lasciateli in ammollo per circa una quindicina di minuti. Successivamente asciugateli e applicate massaggiando anche una crema idratante.

Non solo sale

Oltre al sale marino grosso, si possono usare tanti altri “ingredienti” per un pediluvio alternativo ma ugualmente efficace.

Potete aggiungere qualche goccia del vostro olio essenziale preferito (quello di senape è ottimo per riavviare la circolazione).

L’amido di riso è perfetto se avete pelle irritata, unito a bicarbonato di sodio aiuta a combattere la pelle screpolata e secca dei piedi.

Il cattivo odore dei piedi si sconfigge velocemente con un pediluvio a base di bicarbonato a cui si possono aggiungere alcune gocce di olio essenziale di limone, eucalipto o menta.

Pediluvio per piedi affaticati

Per i piedi particolarmente affaticati, vi consigliamo due tipologie di pediluvio particolarmente efficaci.

  • l primo pediluvio è a base di lattuga e sale marino: dovete semplicemente far bollire per 5 minuti la lattuga in poca acqua con del sale. Fate raffreddare il liquido, trasferitelo in una bacinella e immergetevi i vostri piedini affaticati per un buon quarto d’ora
  • Il secondo pediluvio è a base di pino. Servono: 100 g di aghi di pino, olio essenziale di pino mugo. Fate bollire gli aghi di pino nell’acqua per 10 minuti. Lasciate intiepidire e poi utilizzare il decotto per il pediluvio, aggiungendo la necessaria quantità di acqua fredda e una goccia di olio essenziale di pino mugo. 
Pediluvio ionizzante

Eliminate le tossine dal vostro organismo attraverso il pediluvio ionizzante. In questo modo ristabilirete l’equilibro tra ioni positivi e negativi. Immergendo semplicemente i vostri piedi in acqua, si verificheranno numerosi effetti benefici per il vostro corpo. Oltre ad eliminare le sostanze tossiche dal vostro organismo, aumenterete l’energia vitale e la guarigione in caso di ferite, proverete una sensazione di sollievo dal dolore e rinforzerete il sistema immunitario. Questo processo si basa sull’elettrolisi e l’osmosi, due processi che insieme iniettano benessere all’organismo.

Questo trattamento è di sicuro rilassante e liberatorio, a causa degli ioni negativi sprigionati nell’acqua che, una volta liberate le tossine assumerà un colore alterato. Ecco cosa i colori rappresentano:

Arancione: artrite, reumatismi, gotta,
Marrone: fumo, obesità, edemi, fegato.                                                                       Bianco Opaco: tossine linfatiche, allergie cutanee, intestino irregolare, insonnia,                                                                                                                                            Macchie nere: metalli pesanti, diabete.                                                                                    Nero: fegato, asma, alcolici.                                                                                                    Verde Scuro: cistifellea, sistema immunitario insufficiente, disturbi vascolari.

pediluvio-ionizzante

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.