CONDIVIDI

Colorazione capelli: tutti i consigli utili

Cambio di stagione, i primi capelli bianchi, la voglia di cambiare e voltare pagina anche nel look, dare maggiore risalto all’incarnato o al colore degli occhi: sono tanti i fattori che possono portare una donna a scegliere di colorare i capelli, ma è necessario seguire alcuni accorgimenti. Esiste infatti un’ampia gamma di tonalità e la scelta non deve essere fatta a caso, il rischio è quello di ottenere risultati ben poco soddisfacenti e non sempre risolvibili nell’immediato.

Come scegliere la tinta per capelli

La scelta della tonalità non deve essere semplicemente legata a un gusto personale ma deve necessariamente abbinarsi alla caratteristiche dell’incarnato. Se avete la carnagione olivastra con occhi e capelli scuri e volete un effetto naturale, scegliete una tonalità bruno/castano/marrone/nero o provate dei riflessi sul mogano/ramato o cioccolato. Da evitare colorazioni rame dorato o tinte chiare. Se avete, invece, la carnagione e gli occhi chiari e i capelli biondi (chiaro o scuro), optate per delle meches bionde (dal cenere al biondo) o di tonalità più scure rispetto alla base naturale. Da evitare i colori eccessivamente scuri. Le tonalità adatte a una carnagione rosata sono invece quelle calde del marrone e dei rossi ramati, ma anche meches più chiare o più scure per far risaltare il colore naturale.

Come fare la tinta in casa

Affidarsi a un esperto è sempre la scelta migliore, ma non tutti si possono permettere di andare spesso dal parrucchiere. In commercio esiste una’ampia gamma di prodotti per la colorazione dei capelli: se ne possono trovare di tante marche e prezzi diversi. La scelta della tinta giusta è di fondamentale importanza se si vuole ottenere un risultato soddisfacente. Non sceglietene una a caso ma fatevi consigliare da qualcuno di fiducia o informatevi sui vari forum presenti su internet. Le prime colorazioni è sempre meglio farle dal parrucchiere, soprattutto per imparare la giusta tecnica ed evitare pasticci.

capelli-1

Passiamo ora alla colorazione vera e propria. Proteggete il pavimento con fogli di giornali e i vostri indumenti con una mantellina. Prendete una crema idratante (esiste anche quella apposita) e applicatela all’attaccatura dei capelli intorno al viso, per riparare la pelle dalle sbavature della tinta. Dividete i capelli in ciocche e, partendo da quelle sulla nuca, colorate solo le radici. Lasciate riposare per una decina di minuti e proseguite con la colorazione delle lunghezze. Potete procedere in due modi: passare il colore sulle lunghezze o applicarlo solo alla fine pettinando i capelli ed emulsionando con pochissima acqua tiepida. Trascorso il tempo di posa, bagnate un poco i capelli e massaggiateli come fate solitamente con lo shampoo e poi risciacquate con acqua tiepida. Se avete utilizzato il kit già pronto, applicate la crema fissante presente all’interno della confezione. Se invece avete utilizzato quella professionale, stendete una maschera per capelli e lasciatela agire. Utilizzate i guanti in lattice sia in fase di applicazione della tinta che durante il risciacquo.

Colorazione fatta in casa consigli

La colorazione risulta più facile se si passa da tonalità chiare a quelle scure, il contrario può essere realizzato solo attraverso la decolorazione: un passaggio molto delicato, meglio lasciarlo fare a un professionista. È opportuno fare un test prima di applicare la tinta: se non notate reazioni, potete procedere tranquillamente. Mai fare di testa propria: attenetevi alle istruzioni riportate nella confezione. Eliminate le tracce di tinta dal viso prima di effettuare lo shampoo, questo tende infatti a fissare la tinta e sarà più difficile levarle successivamente. Non sovraccaricate il colore: se sono solo le radici ad aver bisogno di qualche ritocco, applicate la tinta solo lì e lasciate stare le lunghezze.

Shatush

Si tratta di una colorazione che non viene effettuata su tutta la chioma ma sulle punte. Dal parrucchiere ha costi piuttosto elevati, ma grazie ai nuovi prodotti presentati dalle marche più note nel settore della tinta per capelli, ora è possibile effettuarlo anche in casa, con costi decisamente più contenuti.

shatush

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.