CONDIVIDI

Le città italiane dell’amore

Immobiliare-it ci svela quali sono le città in cui è più probabile trovare l’anima gemella. L’indagine, un mix di statistiche e sentimentalismo, ha tenuto conto di tre elementi imprescindibili per chi vuole instaurare una relazione duratura e magari mettere su famiglia: stipendi medi, prezzi delle case e numero dei single residenti in città.

La top 10 è dominata da Trieste, che batte Verona, la città italiana dell’amore per antonomasia, che si piazza al secondo posto. Trieste è prima per via della sua posizione geografica strategica, ma anche perché qui le famiglie unipersonali rappresentano il 44,4% del totale e i prezzi immobiliari sono “abbordabili”.

Come già anticipato, al secondo posto di questa classifica troviamo Verona, la città di Romeo e Giulietta. A loro non è andata bene, ma con voi la sorte sarà forse più benevola. Questa città, almeno sulla carta, sembra avere tutti i requisiti necessari: alta concentrazione di persone single e prezzi bassi al metro quadro per gli appartamenti.

Sul terzo gradino del podio troviamo Ravenna: un terzo di popolazione potenzialmente alla ricerca di un partner e prezzi degli immobili leggermente superiori a quelli di Verona (2.000 euro al metro quadro).

Proseguendo in questa particolare classifica troviamo Parma, che offre un’ottima qualità della vita a buon prezzo. In quinta posizione c’è Rieti, ricca di storia e con un costo della vita nettamente inferiore rispetto alle grandi città.

Al sesto c’è Reggio Emilia, vivibile e bel collegata, aspetto che incrementa le possibilità di trovare la propria anima gemella.

Modena è settima, una città ricca di aventi culturali “attira-gente” e prezzi mediamente bassi. All’ottavo posto troviamo Gorizia, centro di frontiera, con annesso intenso traffico di persone, e poco costosa.

Al penultimo posto si piazza Modena, frizzante cittadina universitaria e famosa per la sua cucina. Tanti possibili incontri.

Fanalino di coda, Belluno. Potrebbe avere le carte in regola (le case costano mediamente 1.350 euro al metro quadro e il tasso di disoccupazione è fermo al 7,5%), ma si fa più fatica a trovare l’anima gemella.

città verona

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.