CONDIVIDI

Cipria compatta caratteristiche

La cipria compatta è di sicuro il cosmetico più amato dalle donne. Essa ha diversi utilizzi e le sue caratteristiche la rendono davvero unica per diversi scopi. 

Per prima cosa riesce a rendere subito più bella e splendente la pelle del nostro viso, e fissa a regola d’arte tutto il make up. 

La cipria compatta, poi ,è ideale per i piccoli ritocchi durante la giornata, ha un effetto più trasparente perché appesantisce meno la pelle ed è utile se si vogliono definire meglio i contorni del viso.

Cipria compatta caratteristiche

Effetto coprente:le particelle di polvere sono unite strettamente le une alle altre. Ed è proprio per questo che utilizzando una cipria compatta si avrà un effetto più coprente rispetto a quella in polvere, e camuffa perfettamente le piccole imperfezioni del viso.

 Finitura. Anche il risultato finale è da tenere in considerazione. Soprattutto se applicata con la spugnetta, la cipria compatta ti regala una pelle dall’aspetto più vellutato, e vi regalerà un look stile “bambola di porcellana”.

Praticità. Quando ci si trova fuori casa, non possiamo certo portarci appresso e tutti i pennelli adatti, e di certo trasportare un vasetto pieno di polvere libera può essere un rischio per nostre borsette che rischierebbero un’invasione di di cipria  se l’astuccio si rompesse accidentalmente.

Per questo motivo la cipria compatta è l’ideale quando sei fuori casa e vuoi effettuare un ritocco veloce al make up. L’astuccio è provvisto di specchietto e dentro quasi sempre trovi anche la spugnetta in lattice: basta strofinarla con leggeri movimenti e tamponare il viso sulle zone che vedi più lucide.

Come applicare la cipria compatta

La cipria compatta è un prodotto versatile 2 in 1. Essa, infatti, può essere usata al posto del fondo oppure come cipria sopra il fondo. 

Per stendere la cipria, potrete utilizzare strumenti diversi, a seconda della copertura utilizzata. Se desiderate una copertura leggera, stendete la cipria con un pennellino

Mentre se preferite una copertura media, affidatevi ad una spugnetta. Se invece l’effetto che volete ottenere è quello di una copertura intensa, allora vi occorrerà una spugnetta bagnata

Ricordatevi però che la spugnetta va tamponata senza pressare e non trascinando il prodotto, anche perché tirandola si rischia di portare il prodotto da una parte all’altra, con un risultato non omogenea.

Cominciate a stendere la cipria dalla zona T (cioè fronte, naso e mento), e poi continuate sulle zone periferiche (contorno occhi e gote). 

Tipi di cipria compatta

In commercio, si trovano diversi tipi di cipria compatta. Sceglietela quindi in base all’effetto che vorrete ottenere su viso, ma tenete conto anche del vostro tipo di pelle. 

La cipria opaca. Questo tipo di cipria, vi permette di vere un effetto porcellana sul viso. La cipria opaca, è consigliata soprattutto se avete la pelle grassa, perché opacizza subito la cute e maschera molto bene questo problema. In questo caso scegliete quella senza oli.

Cipria satinata. Se volete rendere il vostro viso più luminoso ma in modo discreto, allora l’effetto satinato è quello che fa al caso vostro. È adatta a chi ha una pelle secca, mentre chi soffre di pelle grassa dovrebbe applicarla solo di sera. 

Al mattino, infatti, la luce del sole la rende troppo evidente. Perfetta anche per chi ha qualche ruga e vuole far splendere il viso senza sottolinearla.

La Cipria Illuminante contiene al suo interno pigmenti che riflettono la luce e danno molta luminosità al volto. Non è adatta a chi ha la pelle grassa, perché applicata su tutto il viso potrebbe accentuare l’effetto lucido della pelle. Da evitare anche nel caso si abbia una pelle matura con rughe accentuate.

La cipria trasparente: è incolore, perfetta per qualsiasi occasione e tipo di pelle. Opacizza e rende levigato il viso senza farsi notare. E’ di sicuro la più amata perché si stende in un attimo ed è praticamente invisibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.