CONDIVIDI

Cipria compatta consigli

La cipria compatta è uno dei cosmetici maggiormente utilizzati dalle donne: permette di nascondere le imperfezioni della pelle ed è molto pratica, tanto che può essere comodamente riposta dentro la borsetta.

Per quanto sia di facile utilizzo, è comunque opportuno seguire alcuni semplici accorgimenti nell’applicazione. All’interno dell’astuccio è solitamente presente una spugnetta, essa vi permetterà di ottenere una pelle dall’aspetto vellutato, un po’ in stile “bambola di porcellana”. Ma attenzione: questo effetto non è bello da vedere alla luce del sole, tende infatti ad essere eccessivamente pesante. Il consiglio è quello di scegliere un pennello grande per applicare la cipria di giorno, il piumino o la spugnetta per la sera. Il pennello vi consentirà di avere un risultato più leggero e naturale, conservando comunque l’efficacia della cipria.

Evitate di applicarne in quantità industriali: è un errore che molte donne fanno nella speranza che il trucco duri più a lungo, ma si corre il rischio di sembrare finte. Meglio una dose giusta e piccoli ritocchi durante la giornata.

Esistono diversi tipi di cipria compatta: opaca, ideale per la pelle grassa; satinata: perfetta per chi ha la pelle secca e vorrebbe donarle un effetto più luminoso; trasparente: adatta a tutti tipi di pelle e per tutte le occasioni; illuminante: da evitare sulle pelli grasse o mature; correttiva: riconoscibile per il particolare “aspetto mosaico”. Ogni colore ha un suo scopo.

È molto importante scegliere il colore giusto: optate per una cipria della stessa tonalità della vostra pelle. Con l’arrivo dell’estate e dell’abbronzatura sceglietene una più scura.

Cipria compatta: caratteristiche ed utilizzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.