CONDIVIDI

Ormai qualsiasi sia il problema di salute che ci si presenta, la risposta dei medici è sempre la stessa: dobbiamo alimentarci in modo sano, soprattutto per prevenire. Ma quali sono i cibi più salutari per il nostro organismo? E quali dobbiamo assumere in caso di disturbi particolari? Ecco alcuni esempi:

Cibi che fanno bene 

Acidità di stomaco: fate un centrifugato. Nella centrifuga mettete 3 carote ed una mela (priva di torsolo), unite alcune foglie tenere di cavolo verza. Aromatizzate con qualche goccia di limone. E’ un drink vegetale utile anche come aiuto per combattere la stanchezza.
Stati di ansia: mangiate lattuga. E’ ricca di acido malico, svolge un’azione calmante e rilassante. Preparate un infuso con un paio di foglie, tritate e fate bollire in poca acqua per 3 minuti, filtrate e bevete l’infuso caldo la sera con l’aggiunta di un cucchiaino di miele.
Crampi allo stomaco: scorza d’arancia. Preparare un decotto facendo bollire la scorza profumata di un’arancia, filtrate e bevete. Ha proprietà digestive e antispastiche, aiuta a placare i crampi allo stomaco.
Cibi antiossidanti: sale al rosmarino. Tritate finemente degli aghi di rosmarino appena raccolti e mescolateli ad un sale di qualità; utilizzatelo per insaporire carni e pesci conservandolo in un barattolo chiuso. Il rosmarino protegge dalle malattie tipiche causate dall’invecchiamento ed è un toccasana contro i tumori.
Stress: utilizzate la lavanda. Per ottenere uno zucchero alla lavanda, prendete un barattolo di vetro a chiusura ermetica, aggiungete 5 gocce di essenza alla lavanda , o 1 cucchiaino di fiori (per 500 gr di zucchero) e lasciate riposare per 2 settimane. Utilizzate nel thè o per aromatizzare dolci.

Dieta che depura l’organismo

Durante l’anno ci sono dei periodi in cui, lo stress, le feste, una vacanza in cui non si rinuncia certo ad assaggiare i piatti tipici del luogo che si visita o anche in primavera, il nostro corpo sente la necessità di essere depurato. Si può allora, attraverso una dieta depurativa dimagrante, “pulire” l’organismo eliminando le tossine.

La dieta Detox per depurarsi in fretta

Fermo restando che ognuno dovrebbe rivolgersi ad un dietologo o nutrizionista che prescriva una dieta adatta al proprio corpo, è possibile seguire delle piccole dritte che permettono comunque di eliminare qualche chilo di troppo e depurare l’organismo.

Una corretta dieta depurativa, da seguire per un massimo di tre giorni, prevede di iniziare la giornata con una tazza di tè verde caldo. Il tè ha infatti un’ azione protettiva e anti-ossidante e prepara il corpo migliorando i risultati della dieta.
Il primo giorno prevede il consumo di sola frutta e la verdura cotta per depurare dalle tossine in eccesso, aiutare l’intestino a eliminare le scorie e dare la giusta idratazione al corpo.
Si prosegue poi il secondo giorno con l’introduzione dei cereali per dare la giusta energia e si finisce il terzo giorno introducendo le proteine.
A fine giornata si consiglia un infuso di finocchio e anice verde, piante ottime contro il meteorismo intestinale.

Alimenti drenanti e sgonfianti

Pancia piatta, gambe e cosce ben sode? Ecco gli alimenti drenanti e sgonfianti che vi consigliamo.

Chi non vorrebbe avere sempre pancia piatta, gambe e cosce ben sode? Purtroppo però, queste sono le zone del corpo più soggette alla ritenzione idrica ovvero all’accumulo di liquidi in eccesso che creano un fastidioso e inestetico gonfiore.

Il consumo di alimenti drenanti e sgonfianti, nei casi meno gravi, riesce più di ogni altra cosa a favorire l’eliminazione dei liquidi in eccesso e ridurre dunque l’inestetismo.

Succo di limone e fermenti lattici

Sicuramente la frutta è l’alleata migliore. Vista la stagione, anguria, ananas ma anche i frutti di bosco migliorano la circolazione e aiutano ad eliminare i liquidi in eccesso.
Il succo di limone, sarebbe ottimo se bevuto al mattino con un bicchiere di acqua tiepida. Gli agrumi infatti, combattono la ritenzione idrica e sgonfiano nell’immediato.
Gli alimenti ricchi di fermenti lattici, come ad esempio lo yogurt, riducono il gonfiore e mantengono equilibrata la flora batterica intestinale, permettendo così di eliminare più facilmente le tossine e sentirsi depurati.
Le fibre, altro alimento fondamentale, favoriscono il naturale bioritmo dell’intestino e contrastano la stitichezza, spesso causa di gonfiore.
Banane, patate e mandorle sono ottimi alimenti drenanti, perché apportano potassio, importante minerale per contrastare la ritenzione idrica.

Durante tutto l’anno, ma specialmente in estate, se si vuole perdere qualche chilo di troppo, un buon metodo è quello di sostituire uno dei pasti principali, con una sana centrifuga di frutta e verdura.

Se da una parte la pancia sarà piatta in vista delle vacanze al mare, dall’altra l’organismo si depura, riceve vitamine e si idrata.
Motivo per cui in estate, quando più che mai l’idratazione è fondamentale, le diete di centrifughe sono un’ottima scelta.

Centrifugati

Se la scelta è difficile, si può sempre decidere di sbizzarrirsi e provare ogni giorno una nuova centrifuga tra quelle proposte in basso.

Dissetante e sgonfiante: pera, mela, carota, sedano e limone, una centrifuga carica di vitamine, che disseta e nello stesso tempo sgonfia.
Drenante e rinfrescante: ananas, sedano e menta, niente di meglio di una sana centrifuga per rinfrescarsi e combattere la cellulite.
Depurativo: mela, kiwi e zenzero sono il tris perfetto per una centrifuga che depura l’organismo.
Diuretico: una centrifuga con fragole, cetrioli e limone che libera dai liquidi in eccesso e fa sentire subito più leggeri.
Brucia grassi: asparagi, sedano e carote per un centrifugato brucia grassi, che idrata il corpo e contiene la glicemia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.