CONDIVIDI

Alluminio e cibi: i rischi

La carta d’alluminio è pericolosa? Può comportare dei rischi per la salute? Ci sono tante persone che se lo chiedono, e numerosi studi in merito. Il timore è che l’alluminio possa migrare dalla pellicola ai cibi, contaminandoli.

La carta stagnola viene impiegata per la conservazione dei cibi ma anche per alcune tipologie di cottura. L’alluminio, inoltre, si può trovare anche nelle pentole, nelle vaschette e in tantissimi altri utensili da cucina.

Ma partiamo subito con una rassicurazione, onde evitare di creare inutili allarmismi nei lettori: se usata correttamente, la carta d’alluminio non è pericolosa.

Da diversi anni è cresciuta l’attenzione per alluminio, in quanto nocivo per la nostra salute, di conseguenza anche la famosa pellicola è finita sotto accusa, visto il suo largo utilizzo. Dobbiamo subito precisare che per quanto riguarda pentole, padelle e vaschette, il discorso cambia, dal momento che sono rivestiti internamente da materiale polimerico che impedisce il passaggio dell’alluminio nel cibo che si sta cucinando. Per ciò che concerne la pellicola, invece, bisogna fare un discorso più articolato.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stabilito una dose giornaliera massima accettabile per l’alluminio: 60 mg al giorno. I livelli riscontrati in varie diete regionali italiane risultano compresi tra i 3 e i 6 mg al giorno, quindi all’interno della fascia considerata sicura. Al di là della quantità di alluminio accettabile per l’organismo, si consiglia comunque di attenersi alle linee guida fornite in merito all’utilizzo della carta d’alluminio. Si tratta di accorgimenti facili da tenere a mente.

L’alluminio penetra più facilmente in cibi acidi, ricchi di sale, speziati e a contatto con liquidi come limone e succo di pomodoro. Pertanto, in base ai risultati ottenuti dalle ricerche effettuate in quest’ambito, si sconsiglia la conservazione a lungo termine e a temperatura ambiente, o comunque non refrigerata, soprattutto per alimenti ricchi di acidi e sale.

In linea generale, è difficile che una famiglia si affidi unicamente a vaschette, pentole e utensili in alluminio per preparare un pasto, pertanto è altamente improbabile superare la soglia di alluminio giornaliera considerata sicura. In ogni caso, un po’ di prudenza non guasta mai.

carta alluminio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here