CONDIVIDI

Tipi di pelle

CONOSCERE LA PROPRIA PELLE ECCO COME :
i principali tipi di pelle sono :
pelle secca
pelle grassa
pelle mista
pelle couperosica
pelle normale
La pelle secca si presenta disidratata o per mancanza di acqua oppure nel caso di una pelle alipica, per mancanza di sebo. Questi problemi si possono ritrovare entrambi sullo stesso viso, quindi avremo zone secche e zone particolarmente secche e screpolate. questa pelle si presenta sottile, fragile, quasi trasparente, screpolata, e se si guarda da vicino piena di micro solchi dovuto appunto alla scarsa idratazione. la sensazione che si prova è di sentire la pelle tirare e quindi pungere leggermente.

Come pulire la pelle

Bisogna pulirla con detergenti delicati ed evitare di strofinarla quando la si asciuga. inoltre deve essere idratata con prodotti specifici a base di amminoacidi, zuccheri, vitamine, che di solito in questo tipo di pelle vengono a mancare. sulla pelle alipica invece, si interviene usando prodotti particolarmente ricchi di acidi grassi insaturi, trigliceridi e così via, questo perchè manca del tutto lo strato idro-lipidico, infatti essa si presenta opaca, sottile molto delicata e si arrossa in modo facile.
La pelle grassa presenta un aspetto molto lucido a volte e untuoso. è ricca di sebo, i pori sono molto dilatati, ed è piena a volte di comedoni e simili.

Questo tipo di pelle si definisce asfittica (si trova soprattutto tra gli adolescenti), quando troviamo una pelle spessa, piena di imperfezioni, acne e arrossamenti.

Questo è dato dalla secrezione di sebo ceroso, che ristagna nei follicoli infiammandoli e procurando anche la cosiddetta acne. bisogna trattarla con cosmetici a base purificante, equilibrante, e astringente, ma non va mai disidratata, perchè altrimenti causeremmo l’effetto opposto, una forte disidratazione aumenterebbe la produzione di sebo. quindi si per una maschera all’argilla una volta a settimana, preceduta da uno scrub fatto con miele e zucchero, per poi idratarla con una crema leggera. per la pelle asfittica invece, se l’inestetismo è troppo evidente basta rivolgersi ad una brava estetista che farà una pulizia profonda senza intaccare troppo lo strato idro-lipidico di cui abbiamo già parlato.

Zone impure su naso e mento

Nel caso sarà l’estetista stessa ad indirizzarvi in un dermatologo, nel caso in cui il problema non sia di sua competenza in base alla gravità.
La pelle mista ha la caratteristica di avere zone impure (le troviamo nella zona T, fronte naso e mento) e zone normali o addirittura disidratate.

Io consiglio di trattarla con creme e maschere sebo-normalizzanti e purificanti nella parte impura e creme e maschere idratanti nella parte meno problematica, ossia guance.

Questo permetterà di purificare ed evitare l’effetto lucido nella zona T e di mantenere idratato il resto del viso.
La pelle couperosica si presenta con un aspetto sottile, fragile e con piccoli capillari evidenti. I principali motivi che danneggiano questa pelle sono : sbalzi di temperatura, quindi passaggio repentino da caldo a freddo e viceversa, prolungata esposizione ai raggi UV che provocano una vaso-dilatazione dei capillari e conseguente rottura, mettendoli ancora più in evidenza .
Questo inestetismo tramite trattamenti specifici può essere attenuato, ma se invece viene trascurato o trattato in modo sbagliato si può incorrere ad una forma visibilmente “più grave” chiamata “rosacea”, per la quale poi è necessaria una cura a base farmacologica. bisogna trattarla con prodotti a base calmante e rinforzante per il microcircolo capillare.

Usare prodotti idratanti che vadano a restituire il manto lipidico e rinforzare i capillari ed attenuare i rossori a base di camomilla, calendula, hamamelis e mirtillo.

Pelle normale colorito roseo

La pelle normale (per chi è così fortunata da averla) presenta un colorito roseo, una superficie distesa e compatta ma non per questo è meno importante proteggerla, anzi considerate che anche una banale causa ne può alterare il normale equilibrio.

Va trattata con creme idratanti e protettive, non va mai dimenticato che anche questa pelle ha bisogno di essere ripulita una volta al mese con dei trattamenti dall’estetista, se volete, oppure facendo qualche maschera a casa con prodotti naturali. utilizzate sempre latte detergente e tonico ogni giorno, oppure un detergente viso delicato.
Estetista AMALIA COSTA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.