CONDIVIDI

Un famoso detto afferma che ogni riccio è un capriccio. Di sicuro, per chi possiede dei capelli ricci naturali, non è affatto facile riuscire a trovare un taglio adatto che riesca a valorizzarli appieno. 

In questo articolo, vi daremo dunque dei piccoli suggerimenti per riuscire a domare la vostra chioma, facendo risaltare al meglio ogni riccio. 

Valorizzare il proprio viso

Tagliare i capelli, per molte donne risulta spesso un piccolo trauma. Riuscirà il parrucchiere a tagliarli bene? Il nuovo taglio si adatterà alla mia forma del viso?  

Sono queste le domande che ci poniamo ogni volta che ci accorgiamo di aver bisogno di un nuovo look in testa.  Per chi poi ha i capelli ricci, tagliarli sembra davvero una sfida continua.

Per scegliere un taglio di capelli che di sicuro non ci farà sfigurare, è necessario seguire la forma del viso

Ogni tipologia del viso, ha infatti un taglio adatto. Vediamo dunque di darvi alcuni consigli in proposito. 

Viso tondo

Se il vostro viso risulta essere tondo e paffuto, i capelli troppo corti, non fanno al caso vostro. Ci vuole, infatti un look che vi aiuti a sfilare il vostro volto

In questo caso, i capelli lunghi o di media lunghezza sono perfetti per questo scopo. Se avete una chioma molto folta e voluminosa, un bob lungo asimmetrico e scalato, fa proprio al caso vostro. 

Viso ovale

chi ha un viso ovale può davvero sbizzarrirsi. Questo tipo di volto, è infatti adatto ad ogni genere di taglio: corto, medio o lungo. 

Ma avendo a che fare con i capelli ricci, è meglio evitare i tagli cortissimi o i carrè precisi, essi, infatti potrebbero donare ai capelli troppo volume.

Se avete i capelli mossi, invece avete il via libera riguardo ai tagli corti. Questa tipologia di capelli, infatti, può essere domata con più facilità rispetto ad un riccio più accentuato.

Viso quadrato

L’obbiettivo di chi ha un viso del genere, è quello di addolcirne i lineamenti. Una chioma voluminosa e piena, è perfetta per un volto quadrato. Per rendere il riccio più dinamico, inoltre potrete optare per un ciuffo laterale morbido. 

Viso a cuore o a diamante

chi possiede un viso a forma di cuore o diamante, ha come caratteristica quella di avere il mento leggermente sporgente. Per questo sono indicati i tagli capaci riempire gli zigomi, rendendo il volto più dolce e armonioso. Anche in questo caso, il bob lungo si presta perfettamente a questo compito. 

Meno adatti i tagli eccessivamente corti, perché enfatizzerebbero troppo la parte degli zigomi. 

Viso allungato

Se avete capelli ricci e viso allungato, potrete decidere di valorizzare il vostro volto grazie a due tipi differenti di taglio: Il primo è il taglio corto. Esso deve risultare, però piuttosto pieno, in modo che vada a controbilanciare  il senso di verticalità trasmesso dall’ovale.

Il secondo look che potrete adottare è quello di un taglio lungo, donando però sempre volume alla capigliatura. Ricordatevi, inoltre di non scalare eccessivamente i capelli, in quanto per rendere più armonioso l’ovale del viso, è necessario riempire e non svuotare. 

Cura dei capelli ricci

I capelli ricci, hanno bisogno di molta cura. Essi, infatti hanno la tendenza a diventare secchi; impariamo quindi a trattarli nella maniera adeguata giù a partire dall‘asciugatura

I capelli ricci, quando sono bagnati, devono essere maneggiati con estrema delicatezza.

Avvolgeteli, quindi nell’asciugamano  premendolo delicatamente in modo che assorba l’acqua dopo il lavaggio senza asciugarli mai con eccessiva forza.

Utilizzate un pettine a denti larghi per eliminare possibili nodi dai riccioli. L’utilizzo della spazzola è sconsigliata, in quanto spazzolandoli le le ciocche si separerebbero troppo facendo sembrare i capelli ispidi e gonfi.

Nutrire i vostri ricci

I riccioli, hanno sempre bisogno di un’adeguata nutrizione e idratazione. Utilizzate quindi prodotti a base di lipidi naturali come per esempio burro di Karité, olio di Jojoba oppure olio di Macadamia. Essi rivestono rivestono ogni singolo capello di una luccicante pellicola trasparente.

Anche i prodotti per lo styling dovrebbero essere appositamente studiati per i capelli ricci, in modo da lasciare i riccioli elastici senza seccare o rovinare i capelli.

Consigli per non rovinare i capelli

Bisogna imparare a riconoscere ed evitare tutte le cose che possono sfibrare o rendere secchi i capelli. In questo ci vengono in aiuto gli esperti, che ci forniscono alcuni consigli utili. 

Per prima cosa bisogna ricordare che il calore rende i capelli ricci ancora più secchi. È bene quindi utilizzare l’asciugacapelli con il diffusore impostato a bassa temperatura

Le piastre liscianti, sono anch’esse una grande fonte di stress per i vostri capelli. Usatela, quindi con moderazione e solo dopo aver usato un prodotto di cura termo protettivo.

Fare una morbida sfilatura, donerà ai vostri ricci molta più elasticità. Ricordatevi però di non tagliare eccessivamente lo strato più alto dei capelli. Rischierete altrimenti di incorrere nel temuto look da “barboncino

Se siete amanti delle onde anni venti, e le preferite ai boccoli, allora provate a ricrearle con questa tecnica: spruzzate un po’ di spry arricciante sui capelli; pettinateli con lo stile desiderato e usate delle mollette per fissarli all’altezza del mento. 

Asciugateli, quindi con il diffusore e poi lasciateli raffreddare. Per finire rimuovete le mollette e pettinateli con molta attenzione. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.