CONDIVIDI

Cantanti napoletani più famosi

Sono tanti i cantanti che affollano la tradizione musicale napoletana, alcuni sono più famosi nella regione di appartenenza, altri hanno superato i confini regionali e, in alcuni casi, anche quelli nazionali. Tra i cantanti napoletani più celebri possiamo nominare Pino Daniele, Mario Merola, Enrico Caruso, Peppino di Capri, Massimo Ranieri, Nino D’Angelo, ma la lista è ben più lunga.

Pino Daniele biografia

È senza ombra di dubbio uno dei simboli della musica napoletana, la sua morte, avvenuta il 4 gennaio 2015, è stata commemorata con una veglia a cui hanno preso parte 100 mila persone, riunite in Piazza del Plebiscito la sera del 6 gennaio. Grande esperto di chitarra, si avvicina alla musica fin da giovanissimo. Il suo primo disco è datato 1977 e si intitola “Terra mia”, di cui fanno parte alcuni brani che ancora oggi rappresentano pietre miliari della sua carriera, come “Na tazzulella ‘e cafè” e “Napule è”.

Già col primo album ottiene un grande successo, ma la consacrazione arriva con i due album successivi “Nero a metà” del 1980 e “Vai mò” del 1981, a cui hanno fatto seguito altri bellissimi e apprezzatissimi lavori discografici, ultimo, in ordine di data, “Pino Daniele Platinum Collection” (2004), in onore della sua quasi trentennale carriera di Pino Daniele. L’album ripercorre in 53 brani tutta la storia del cantautore.

L’artista muore improvvisamente nel gennaio 2015 per un infarto, mentre si trovava nella sua casa di Magliano in Toscana. Sulla sua morte sono ancora in corso accertamenti e polemiche.

Nino D’Angelo biografia

Nato a San Pietro a Patierno, periferia di Napoli, nel 1957, si avvicina alla musica grazie al nonno. Un frate cappuccino, colpito dal suo talento, lo incita a continuare. Così Nino partecipa a vari concorsi e inizia a farsi un nome tra matrimoni e feste di piazza.

Il suo primo lavoro è un 45 giri, “’A storia mia (‘O scippo)”, che vende porta a porta. La sua carriera si è divisa tra musica e recitazione. Negli anni ’80, infatti, debutta al cinema con “Celebrità”, che sarà poi seguito da altre pellicole di grande successo, come “Lo studente”, “L’Ave Maria”, “Tradimento”, “Giuramento”. Celebre il suo caschetto biondo.

Gigi D’Alessio biografia

Passando alla nuova generazione, non possiamo non citare Gigi D’Alessio. Nato a Napoli nel 1967, comincia a suonare la fisarmonica all’età di quattro anni, per poi iscriversi a dodici anni al Conservatorio di San Pietro a Majella di Napoli. Scrive testi per alcuni cantanti napoletani e diventa il pianista di Mario Merola. Il primo album, Lasciatemi cantare, esce nel 1992 e dà il via alla sua carriera. Il suo ultimo lavoro discografico è datato 2013: Ora.

Gigi D'Alessio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.