CONDIVIDI

Perché compaiono i brufoli sulla schiena

Brufoli sottopelle: cosa sono e come eliminarli

I brufoli possono comparire in viarie parti del corpo, non solo sul viso. La schiena è una zona soggetta alla comparsa di questo inestetismo. Le cause sono molteplici, così come i rimedi utilizzabili per riavere una pelle liscia e senza macchie.

Brufoli sulla schiena: le cause

Uno dei fattori principali che può determinare la comparsa dell’acne sulla schiena è l’aumento della produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee, ciò può infatti portare all’ostruzione dei follicoli piliferi, con la conseguente formazione dei brufoli. Questa condizione può verificarsi durante periodi particolari della vita, come l’adolescenza, la gravidanza o in situazioni di forte stress.

La sudorazione, sopratutto d’estate o per chi pratica attività sportiva, può essere un fattore scatenante. Così come le docce frequenti con l’utilizzo di detergenti troppo aggressivi, l’esposizione ai raggi solari e al cloro della piscina. Anche indossare indumenti sintetici può favorire la comparsa dei brufoli, perché impediscono alla pelle di respirare. Persino detersivo e ammorbidente possono avere qualche responsabilità: optate per prodotti delicati. L’ammorbidente può essere sostituito con una soluzione di acido citrico in acqua.

Una pessima abitudine è quella di schiacciare i brufoli, in quanto irrita ulteriormente la pelle e favorisce il diffondersi dei batteri anche in altre zone della schiena, e con essi i brufoli.

Questo disturbo può però essere sintomo di un disturbo più interno, ovvero il segnale di un fegato “appesantito”. Troppi cibi fritti, dolci, carboidrati in abbondanza, possono sovraccaricare il fegato. Il tuo organismo ha bisogno di disintossicarsi. Un’alimentazione “alternativa” è la soluzione migliore.

brufoli schiena

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.