CONDIVIDI

Il bicarbonato  di sodio è facilmente reperibile in qualsiasi supermercato. Alcuni lo utilizzano in lavatrice addizionato al detersivo per avere capi più bianchi, altri nel lavaggio di frutta e verdura.

Esistono però ulteriori modi per utilizzare questo prodotto, tutti da scoprire.

– Una volta alla settimana, ad esempio,   può essere usato come coadiuvante per la pulizia dei  nostri denti. Immergete lo spazzolino nel bicarbonato, passatelo sotto l’acqua e utilizzatelo come un normale dentifricio.

Può essere usato anche come un normale colluttorio, per sconfiggere l’alito cattivo.  Basta scioglierne un cucchiaino in mezzo bicchiere d’acqua.

– E’ un ottimo scrub viso e corpo. Massaggiate delicatamente sulla pelle con movimenti circolari e poi risciacquate con acqua tiepida.

– Il bicarbonato può  essere utilizzato puro come deodorante, applicandolo con le dita o un piumino da cipria. Per ottenere invece un deodorante liquido  sciogliete due cucchiaini in un bicchiere d’acqua, fate riposare per 24 ore e trasferite il tutto in un contenitore spray.

– E’ ideale per la pulizia delle mani. Per eliminare sporco e cattivi odori, sfregate sulle mani il composto ottenuto mescolando tre parti di bicarbonato con una parte d’acqua. Oppure aggiungetene un cucchiaino al sapone liquido abituale.

– Inoltre è perfetto per la pulizia della casa. Vasche da bagno, lavelli, sanitari e piastrelle, cospargete le superfici con un po’di prodotto e poi strofinate con una spugna umida.

Per la pulizia dei pavimenti, basta scioglierne un bicchiere in un secchio d’acqua calda e procedere con la normale pulizia.

Bruciore di stomaco si cura con bicarbonato e non solo

Il bruciore di stomaco è la conseguenza di svariate cause, come cattiva digestione, consumo di cibi troppo grassi, assunzione di bevande alcoliche, salto dei pasti, stress. Questo disturbo può essere sconfitto con l’utilizzo di alcuni rimedi della nonna. Si tratta di soluzioni naturali, semplici ed efficaci.Vediamo nel dettaglio quali armi utilizzare per sconfiggere il bruciore di stomaco:

    • Prezzemolo: annusarlo contrasta la nausea, mentre masticarlo è un’ottima soluzione contro il bruciore di stomaco.

 

    • Camomilla: le sue proprietà calmanti aiutano anche la digestione, quindi è utile in particolar modo quando il disturbo è causato dalla cattiva digestione.

 

    • Zenzero: ottimo rimedio contro ogni problema riguardante lo stomaco. È un antinfiammatorio naturale. Può essere assunto sotto forma di tisana o masticato fresco.

 

    • Finocchio: soluzione ideale per favorire la digestione, in particolar modo dopo pasti abbondanti. Potete preparare un bel piatto di finocchi crudi o cotti o bere una tisana.

 

    • Sedano: potete mangiarlo in unione al finocchio in un pinzimonio freddo.

 

    • Bicarbonato: è uno dei rimedi della nonna più conosciuti. Non si deve far altro che mettere un pizzico di bicarbonato in un bicchiere d’acqua. C’è chi aggiunge anche del succo di limone.

 

    • Canarino: ecco un altro famoso rimedio della nonna. Si tratta di un decotto a base di limone.

 

    • Malva: la sua efficacia è garantita, ma attenzione a non esagerare con le dosi perché ha potere lassativo.

 

  • Melissa: è l’erba per lo stomaco per antonomasia. Placa gli spasmi, regola la produzione di succhi gastrici e ne normalizza il transito, regalando una sensazione di benessere.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.