CONDIVIDI

Inferno estiste. Questa storia ha dell’incredibile e, se siete facilmente impressionabili, evitate di leggerla. Stiamo parlando di una rivelazione fatta da una donna che era entrata nel giro delle “cene eleganti ” di Silvio Berlusconi. Le cene cui facciamo riferimento sono quelle che , a partire dal 2010, presero il nome di Bunga Bunga : festini a presunto sfondo erotico-sessuale che si svolsero nelle ville di  Silvio Berlusconi, al tempo Presidente del Consiglio dei Ministri.

Donna che ha rivelato dell’occulto era Imane Fadil.

Imane Fadil è di origine marocchina e nel 2011 aveva 25 anni. La donna era nell’elenco delle 32 donne maggiorenni che avrebbero partecipato alle feste di Arcore e che, secondo l’accusa, sarebbero state indotte alla prostituzione da Berlusconi. In una recente intervista al fattoquotidiano, Fadil ha dichiarato:

“Ricordo bene l’ultima sera che sono andata là, c’erano tutte queste ragazze nude che ballavano: una di queste, svaccata per terra, con solo il perizoma addosso, si agitava in modo disperato fissandomi. Con gli occhi sembra dirmi “non giudicarmi, aiutami!”. Come un grido, un ricordo terrificante.”

Sempre nell’intervista aveva rivelato dell’occulto: “In quella casa accadevano oscenità continue. Una sorta di setta, fatta di sole donne, decine e decine di femmine complici.Nella  saletta si faceva il Bunga Bunga  e c’era uno stanzino con degli abiti, tutti uguali, come delle tuniche, circa venti o trenta.”

Continua poi sostenendo : “Ho visto presenze strane, sinistre. Io sono sensitiva fin da bambina: da parte di mio padre discendo da una persona che è stata santificata e le dico che in quella casa ci sono presenze inquietanti. Là dentro c’è il Male, io l’ho visto, c’è Lucifero.”

Silvio Berlusconi simboli satanici

Non sappiamo ovviamente se ciò che ha dichiarato questa persona sia frutto della sua fantasia o meno ma , secondo coloro che sono “In Grazia di Dio”, Silvio Berlusconi sarebbe un vero e proprio discepolo del male.

Villa di Arcore. Secondo le dichiarazioni di padre Gabriele Amorth, noto esorcista italiano ormai scomparso, la villa di Arcore (di proprietà di Berlusconi) sarebbe è infestata dal demonio. L’esosrcista parlava di una maledizione che risale al XVII secolo e prova ne sarebbero le vicissitudini dei proprietari;  la villa, prima di essere acquisita da Berlusconi, era di proprietà del marchese Camillo Casati Stampa, che nell’agosto del 1970 uccise la moglie Anna Fallarino e il suo amante, prima di togliersi la vita.

“Se in quella villa i Casati Stampa erano soliti fare orge e cose del genere, hanno aperto le porte al Maligno”

Silvio Berlusconi e i simboli del male secondo i cristiani

Nell’Apocalisse di San Giovanni si parla dei 4 Cavaliere dell’Apocalisse, il CAVALIERE è evidentemente  uno di essi.

Berlusconi si serve delle Televisioni, che sono notoriamente lo strumento preferito dal demonio 
* LA TRINITA’ DIABOLICA CONTRO IL PARADISO: Le sue televisioni sono tre, la trinità diabolica  contrapposta a Rai1, Rai2 e Rai3, le vecchie televisioni fondate dalla Democrazia  Cristiana (RAI in bulgaro, antica terra di demoni, significa “paradiso”), quindi la  trinità delle TV di Berlusconi si oppone alla trinità del Paradiso e tenta di 
conquistarla e sostituirla. 
* IL PENTACOLO: Infatti la sua rete più nota, non a caso, si chiama Canale 5 (il pentacolo e 
la stella a 5 punte sono simboli satanici), il diavolo viene evocato nei sabba 
dall’interno di un pentagono dentro la stella a cinque punte; 
* IL SERPENTE IMMONDO: Il simbolo di Canale 5 è un serpente (“satana immondissimo serpente”), egli ha  diffuso il simbolo del 5 anche in Francia (La Cinq) e nel resto d’Europa, Spagna  (telecinquo) 
* LA MEDUSA: La casa cinematografica legata a Berlusconi è la Penta Film (la casa del Pentagramma)  che ha come simbolo un pentagono è poi diventata la Medusa dalla testa con capelli  di serpente. 
Berlusconi era a capo di una  squadra di calcio, il Milan, che ha come simbolo il “Diavolo”, ed i tifosi lo adorano  felici. 
* LE TRE CROCI, IL DIAVOLO E IL CIELO: I canali satellitari di Berlusconi erano prima Tele+uno  Tele+due e Tele+Tre, poi sono state D+, in realtà se si guarda bene il simbolo “più”  è semplicemente una croce, le sue CROCI BLASFEME che ci chiede di adorare e di PAGARE  per guardare, , cioè la  trinità di croci immonde dell’Anticristo, D+ dove “D” sta per “Dio” o “Diavolo”? 
* LA CATTEDRA DI ROMA: Berlusconi ha diffuso il culto e l’idolatria del denaro e del sesso, prima con  tutti i suoi programmi televisivi, ora promettendo alla gente denaro e successo a tutti  i costi,in cambio chiede di “MANDARLO A ROMA”, alla sede del Papa, egli vuol essere  a Roma come capo sulla CATTEDRA DI PIETRO 
* LA P2: Satana-Berlusconi, membro della P2 di Licio Gelli, il cui piano era conquistare l’Italia 
tentando il golpe, ha realizzato in parte il piano della P2, ma vuole conquistare anche 
le anime attraverso le TV; 
* LA VERA ICONA: Berlusconi si spaccia come un cristiano devoto ma è  divorziato; la sua seconda moglie si chiama Veronica,  in questo modo il demonio Berlusconi ci sta dicendo che “scopa la Veronica”, “Veronica” è  il ritratto del Signore, il suo Santo Volto, la VERA ICONA,  per mezzo di lei Satana-Berlusconi irride i cristiani, infatti nella sua biografia  dal titolo “una storia italiana” egli dice: “Veronica il mio grande Amore”. 

*IL VESSILLO DELL’APOCALISSE: Berlusconi e Bil Gates, assieme hanno messo sotto gli occhi di tutti il  loro simbolo che è identico: una bandiera che sveltola su un cielo azzurro, e che simboleggia  il Vessillo dei cavalieri dell’Apocalisse, e con cui si può riconoscere che essi sono in  realtà la stessa persona: il demonio. Infatti il simbolo di Windows, che ci saluta sul 
computer ogni volta che lo accendiamo, ed il simbolo di Forza Italia sono identici: entrambi hanno una bandiera che sventola su un cielo azzurro e nuvole bianche, è il Vessillo 
della Profezia dell’Apocalisse che sventola per indicarci il falso paradiso. 
*ROMA SARA’ LA GRANDE BABILONIA: come il diavolo Berlusconi, fa false promesse ed inganna 
con falsi idoli: denaro per tutti, un milione di posti di lavoro, ladri e corrotti in  liberta’, il sesso sfrenato nelle sue televisioni,per corrompere Roma, la grande Babilonia 
* I SEGNI DEL DIAVOLO: nelle foto di Satana-Berlusconi si vede chiaramente che ha le orecchie a punta,  vedi ad esempio la copertina del libro “Discorsi per la Democrazia” e Berlusconi, come il  diavolo, non invecchia mai 
* IL NAZARENO: La sede della Fininvest e’ in Via del Nazareno 
* L’ANIMA: La sua casa di Roma e’ in Via Dell’Anima. 

* LA LUCE DELLA CREAZIONE E IL BLASFEMO UNTO DEL SIGNORE: Nel suo libro l’”Italia che ho in mente”,  proprio all’inizio, nel primo discorso alla discesa in campo del “Cavaliere”, uno del pubblico  lo saluta con una frase apparentemente misteriosa. “Silvio, accendi LA LUCE”, controllatela,  c’e’ davvero. 
La frase in se non ha alcun significato e sembra inspiegabile, ma i trascrittori del libro  l’hanno riportata ugualmente, perché? È proprio all’inizio del libro non può essere un caso? 
Perché hanno riportato tra le voci del pubblico una frase apparentemente assurda? La risposta  è perché Lucifero significa “portatore di Luce”, e Silvio Berlusconi è Lucifero in persona. 
Anche questo è sotto gli occhi di tutti: Lucifero Berlusconi si prende gioco di noi ed i nostri  occhi, ciechi, non lo vedono. 
Egli si fa chiamare l’ “unto del signore”.

Nel suo libro “Una storia italiana” ci sono: 
-un credo blasfemo 
-dice di essere il vero Cristo 
-la traversata del Deserto 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.