CONDIVIDI

Barbara D’Urso: la regina della tv

Da una decina d’anni a questa parte, Barbara D’urso è la regina incontrastata dei programmi Mediaset. In onda tutti i pomeriggi 6 giorni a settimana con Pomeriggio 5 e Domenica Live, adesso la ritroviamo anche al timone del Grande Fratello 15

Ma ve la ricordate Barbara negli anni 90? ripercorriamo assieme la sua carriera in quel periodo.

Barbara D’Urso, giornalista

Sappiamo tutti che la carriera della D’Urso si è divisa tra il lavoro di attrice e quello di conduttrice; ma forse non tutti sanno che Barbara lavorò anche come giornalista. Verso la fine degli anni 80 e l’inizio degli anni 90, la procace attrice ebbe anche una breve carriera nel mondo giornalistico.

Collaborò infatti con diversi mensili tra cui ricordiamo ModaKing; diretti entrambi da Vittorio Corona. La D’Urso venne però radiata dall’albo dei giornalisti perché nei primi anni 90 partecipò ad alcune pubblicità per la carta stampata. 

La carriera di attrice e presentatrice

Dopo questa breve parentesi giornalistica, Barbara tornò a dedicarsi alla sua carriera di attrice. Negli anni 90, infatti furono molte le Fiction a cui partecipò. Una tra tutte la La dottoressa Giò, serie che le donò molto successo. 

Oltre a film e fiction, Barbara nel 1993 debuttò anche a teatro con la commedia Appuntamento d’amore, mentre l’anno successivo fece il suo debutto in veste di scrittrice.

Uscì infatti il suo primo libro dal titolo Debole è la carne. In questo libro, la neo scrittrice ha inserito 19 interviste fatte a personaggi famosi come Ornella Muti e Piero Chiambretti. 

Nel 1995 torna al cinema con il film Mollo tutto, dove recita al fianco di Renato Pozzetto. La D’Urso anche in questo durante quel periodo amava dividersi tra cinema e tv, infatti parallelamente al suo impegno cinematografico porta avanti anche quello televisivo. Tra le trasmissioni da lei condotte in quegli anni ricordiamo il talk show sentimentale Per amore – dove porta il sentimento che andò in onda si Odeon Tv. 

Nel 1996 divenne conduttrice di Rete 4, dove presentò la trasmissione Agenzia, versione rivisitata del già noto programma Agenzia Matrimoniale. Durante la stagione 1996/1997 passò invece alla Rai, dove condusse Mattina in famiglia e Mezzogiorno in famiglia, al fianco di Tiberio Timperi

Torna poi su Rete 4 per condurre nel 1998 il Festival di Napoli, e sempre nello stesso anno è nel cast della fiction Le ragazze di Piazza di Spagna, che andò in onda su rai 2. 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.