CONDIVIDI
Moda androgina

Cosa significa bellezza androgina

Molte icone del Novecento hanno giocato con la sessualità adottando l’ abbigliamento tipico del sesso opposto. l’artistaFrida Kahlo e la fotografa Lee Miller indossavano abiti maschili. La cinematografia offre gli esempi di Julie Andrew in Victor Nictoria (1982), di Charlotte Rampling con l’ uniforme della Gestapo nel portiere di notte (1974), e di Marilyn Monroe che tesse trame vestita da cowboy ne Gli spostati (1961).

Ancora prima, negli anni’20 e’30, c’erano il monocolo e cilindro deliberatamente oltraggiosi e rivoluzionari di Josephine Baker o Marlene Dietrich.

Negli anni’80, la musica vide personaggi come Annie Lennox degli Eurythmics e Madonna ridare slancio all’ idea di androginla, almeno in termini di abbigliamento da palcoscenico, mentre il cinema hatrovato in Tilda Swinton la nuova iconaandrogina del XXI secolo. Labbigliamentoandrogmo raramente ha rappresentato il tentativo femminile di assomigliare agli uomini fatta eccezione per le piratesseAnne Bonny e Mary Read o la musicista jazz Billy Tipton quanto piuttosto quello di chiamare in causa le relazioni di poteree status associate agli abiti maschili.

Star androgine

Abbracciando una simile scelta, le donne hanno sfidato quelle consuetudini sociali che, ancora nel XXI secolo, permettonoad alcune istituzioni di escludere chi di loro indossa i pantaloni. L’effetto generale, però, fu meno politico che estetico una scelta simile, per assurdo, non servì tanto a mascherare la propria sessualità dietro abiti maschili, quanto ad attrarreI’attenzione su di essa, proprio come nelcaso di Marilyn Monroe ne Gti spostati o di Katharine Hepburn, che amava indossarePantaloni, scarpe basse e camicie maschilitutti capi che finivano per esaltarne la femminnità.

Come nasce la moda androgina

Questa idea ha attraversato sia l’ alta modasi veda la giacca”Le Smoking”di Yves Saint Laurent sia lo street style : ha incoraggiato il cambiamento, facendo accettare i capelli corti, un tempo ritenuti indizio di devianza sessuale (lesbismo). Devozione religiosa (Giovanna d’Arco) o punizione (le collaborazioniste francesi durantela Seconda guerra mondiale venivano rasate in una sorta di castrazione femminile), e ora frequentemente sfoggiati con tagli ispirati a quello di Mia Farrow in Rosemary Baby (1968), firmato da Vidal Sassoon. Inoltre,Fandroginia ha reso Io street swle semprePiir unisex, soprattutto tra le giovani generazioni. Le ragazze sono libere di condividere con i ragazzi jeans, t-shirt, felpe con cap ·puccio, abbigliamento sportivo e altri capitradizionalmente maschili, soprattutto inun contesto urbano. Qpesti capi hanno, difatto, de6nito un abbigliamento tendenzialmente asessuato, privo di una specifica appartenenza a un genere.

In netto contrasto con il mondo femminile, e nonostante le esibizioni di artisti come David Bowie, Mick Jagger, Prince eBoy George in abiti tipicamente femminili,l’effetto delY androginia sul guardaroba ma-schile è stato del tutto trascurabile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.