CONDIVIDI

Achille Lauro cenni biografici

Achille Lauro, pseudonimo di Lauro De Marinis nasce l’11 luglio 1990 a Roma. Quando aveva 10 anni, i genitori si trasferiscono in un’altra città, e Achille va a vivere con il fratello maggiore produttore rap.

Il ragazzo quindi cresce con la passione per la musica, in particolar modo per il punk rock. Nonostante preferisca questo particolare genere musicale, Achille ascolta comunque anche i grandi classici del rap underground italiano; però non riesce ad appassionarsi a questo genere.

Achille Lauro diventa tuttavia un artista che riesce a spaziare tra diversi generi musicali; Testimone di ciò è l’album Pour L’amour che presenta al suo interno diverse influenze: dal dance rock all’elettronica. 

La carriera

La carriera musicale di Achille Lauro ha inizio proprio grazie al fratello Quarto Blocco, che nel 2012 gli fa incidere il suo primo mixtape dal titolo Barabba. Dopo pochi mesi viene poi pubblicato un secondo lavoro: Harvard. 

Achille nelle sue canzoni racconta principalmente della sua difficile infanzia; passata tra droga, spaccio e fame. Il suo talento viene subito notato dalla scena rap italiana; ricevendo additittura i complimenti di Dj 3D e Noyz Narcos.

Il primo album di Achille esce nel 2014, ed è anticipato dai singoli  No Twitter e Real Royal Street Rap; quest’ultimo cantato insieme a Marracash e Ackeejuice Rockers.

Questo primo album si chiama Achille Idol Immortale, e il nome è dovuto principalmente a Billy Idol. L’artista infatti gioca con due parole inglesi: Idol che significa idolo e Idle che significa fannullone. 

L’album composto da diciassette pezzi, è davvero molto particolare perché alla fine di ogni canzone c’è una citazione del rapper che viene letta a mo’ di Vangelo. 

L’anno successivo esce invece Dio c’è, seguito poi da Ragazzi Madre. Quest’ultimo lavoro esce per l’etichetta discografica indipendente No Face, di cui proprio Lauro è fondatore assieme al collega DJ Pitch8. 

Nel 2017 esce un’altra versione di Ragazzi Madre, che contiene otto tracce in più dell’originale. Questa nuova versione viene chiamata Ragazzi Madre (1 Year Anniversary)

Nel giugno 2018 esce invece l’album Pour l’amour che viene anticipato da ben 4 singoli e presenta la collaborazione con vari artisti come Gemitaiz, Rocco Hunt, Clementino, Cosmo e Vins.

La partecipazione a Pechino Express

Il rapper romano nel 2017 decide di partecipare al programma Rai Pechino Express, dove viaggia assieme al suo produttore Edoardo Manozzi. La coppia è entrata in gioco durante la terza puntata, ed è poi riuscita a guadagnarsi una meritata terza posizione. 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.